Recupero del patrimonio edilizio

Ogni anno sono previste delle agevolazioni fiscali per favorire gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e il motivo è molto semplice. La maggior parte delle case in Italia sono state costruite tra il 1945 e il 1969 e l’anzianità di questi immobili ha delle inevitabili ripercussioni sul consumo energetico e sul comfort delle abitazioni.

Per migliorare la situazione, la strada da seguire è quella di recuperare il patrimonio immobiliare con delle ristrutturazioni mirate, che spesso sono incentivate da varie agevolazioni e detrazioni fiscali. In questa guida voglio proporti una panoramica degli interventi di recupero del patrimonio edilizio che possono migliorare l’immobile sotto diversi punti di vista, come il comfort abitativo, l’efficienza energetica o l’ampliamento degli spazi abitabili. Read more